Lontano dal mondo

Angelo Maugeri

Print Friendly and PDF

Quante abitudini ci portano via
Quante giustificazioni, quante bugie
Quanti inutili impegni
E poi inutili parole tra di noi
Ma ho scoperto con gran stupore
In tutto quello che Gesù ci dà
Lo fa senza chiederci un favore
Ma con amore ed umiltà

Quante volte piango e Lui è qui
Quando sono stanco è con me
E la compagnia che Lui mi fa
Mi dà quella voglia di gridare al cielo

Vivo lontano dal mondo costretto nel Tuo amore
Senza vergogna perché in Te c'è l'unica salvezza
L'amore Tuo è profondo, più grande di ogni età
Amore che non ha confini
Prepara un posto anche per me

Gli affido i giorni miei
Sicuro che mi ascolterà quando griderò
"Dio d'amore grande, onnipotente
Desidero la Tua presenza addosso
Sai che vorrei vedere il Tuo volto
Per specchiarmi in Te, Signore mio
Modellami come Tu vuoi, riempi tutti i giorni miei
Come strumento usami
Perché ho bisogno di gridarlo ancora"

Vivo lontano dal mondo costretto nel Tuo amore
Senza vergogna perché in Te c'è l'unica salvezza
L'amore Tuo è profondo, più grande di ogni età
Amore che non ha confini
Prepara un posto anche per noi

Ora sento la Sua presenza scendere su noi
E comprendo che gioia fare la Sua volontà
Gesù sei qui, sei qui e cammini in mezzo a noi
Per questo cantiamo

Viviamo lontano dal mondo costretti nel Tuo amore
Senza vergogna perché in Te c'è l'unica salvezza
L'amore Tuo è profondo, più grande di ogni età
Amore che non ha confini
Prepara un posto anche per noi