Print Friendly and PDF

Arrenditi a Dio

Rosaria Puci

La mia carne ed il mio cuore
Possono venire meno
Ma Dio è la rocca del mio cuore
Quando a me e al mio bene
Ed accostarmi a Dio
Egli è il mio rifugio

Arrenditi a Dio, arrenditi a Dio
Egli ti ama e ti vuole salvare
Arrenditi a Dio, arrenditi a Dio
Egli ti ama e ti vuole salvare

Ma quelli che sperano in Dio
Acquistano nuove forze
Si alzano in volo come aquile
Corrono e non si stancano
Camminano e non si affaticano
Dio li sostiene

Arrenditi a Dio...

Insegnaci dunque, o Dio
A contare i nostri giorni
E acquisteremo un cuore savio
Saziaci al mattino della Tua benignità
E noi giubileremo

Arrenditi a Dio...