Una voce nella solitudine

Fabio Di Gloria

Non avrei creduto
Non avrei voluto allontanarmi e poi
Lasciarmi travolgere da quelle ombre scure e così dense che
Sembravano il grigiore delle nuvole
Del cielo quando sole non c'è

Quella fitta solitudine creava un grande vuoto dentro me
Ma all'improvviso io sentii
Quella voce pura e sensibile
Che metteva pace e gioia
Dentro al cuore ed un sorriso nel mio viso

Ed io in quell'istante mi ritrovai
Stretto fra le braccia Tue
Che anche in quella solitudine
Non mi han lasciato mai
E fu così che ritornai
Al primo grande amore quello che
Ti fa rinascere lasciando nuova vita dentro te

E Tu sei con me, e io sono con Te
Come il battito del mio cuore, Tu vivi in me

Niente ormai più resta di quella tempesta
Avuta nella vita mia
Ed io come un gabbiano mi muovo
Planando qui nella presenza Tua
E qui c'è pace e non rumore
Nessun dolore ma soltanto amore

Ed io in quell'istante mi ritrovai
Stretto fra le braccia Tue
Che anche in quella solitudine non mi han lasciato mai
E fu così che ritornai
Al primo grande amore quello che
Ti fa rinascere
Lasciando nuova vita chiedendomi

Quante volte mai hai guardato a quegli errori miei
E quante volte mi hai cercato Tu
Nell'eterna verità
Così cambiando la mia identità

E fu così che ritornai
Al primo grande amore quello che
Ti fa rinascere lasciando nuova vita dentro te

E Tu sei con me, e io sono con Te
Come il battito del mio cuore Tu vivi in me

Autori: Fabio Di Gloria, Mireya Eden