So che sono tuo

Marta Falcone

Fragile sono, oh Signor
Ma la Tua Parola mi ricorderà
Chi sono io per Te
So che sono tuo, Signor
Quando non saprò guardar
Al di là di ciò che mi accadrà
A Te mi affiderò
So che sono Tuo, Signor

So che Tu mi hai cercato
So che Tu mi hai amato
So che niente mi può separar
Dall'amore del mio Dio
So che Tu con me sarai
So che Tu mi sosterrai
So che non potrò che vincere
Perché il debito hai pagato già
So che Tu tornerai
So che Tu mi chiamerai
So che niente mai più finirà
Ed il volto del mio Dio vedrò

Debole sono, oh Signor
Porto pesi che Tu vuoi ch'io lasci a Te
E con amor dirai
"Tu sei Mio, ti curerò"
Quando il dubbio assalirà la mia mente
So che Tu m'insegnerai
A dipendere da Te
So che sono tuo, Signor

So che Tu mi hai cercato...

Basterà sapere che, Signor, le Tue parole
Sono verità, son promesse per me

So che Tu mi hai cercato...

Autori: Marta Falcone