Quante volte oh Dio

Marta Falcone

Quante volte io, quante volte m'affiderò
Alla mia giustizia che m'allontanerà da Te
Quante volte io, quante volte dovrò fallir
Per poter capire che io dovrò morire a me

Perché il Suo amor che in quel dì
Lo costrinse a morir, coprì il mio error
La Sua vita il mio Dio donò
La mia angoscia Egli prese
E portò il mio dolor

Quante volte oh Dio, quante volte ripeterai
Al mio cuor che solo Tu sei capace di operar
Quante volte oh Dio, quante volte m'alzerai
Asciugherai le lacrime e con forza mostrerai

Che il Tuo amor, che in quel dì
Ti costrinse a morir, coprì il mio error
La Sua vita il mio Dio donò
La mia angoscia Egli prese
E portò il mio dolor

Tu pagasti al posto mio
Grazie per quella croce
Che mi rese figlio Tuo
Ora posso donarmi a Te
Interamente e per fede
Voglio vivere per Te

Autori: Marta Falcone