Io mi arrendo a te

Laura Bottino

Serviti di me, usa le mie mani
Per soccorrere chi non ce la fa
E ha bisogno di Te

Serviti di me, usa la mia voce
Per parlare a chi non sa ancora niente
Del Tuo grande amore

Io mi arrendo a Te
Niente più desidero
E Ti seguirò
Sono Tua, Signor

Io Ti ascolterò, Tu mi parlerai
E nelle Tue vie, Tu mi guiderai
Non sarò da sola mai

Io mi arrendo a Te
Niente più desidero
E Ti seguirò
Sono Tua, Signor

Insegnami, sostienimi
E se cado, rialzami
Fortifica la mente mia
E se mi perdo, fermami
A considerare che sei Dio
Il mio rifugio, il vero amico mio
Per Te solo io vivrò
Usati di me, Signor

Autori: Laura Bottino