Io voglio una Chiesa

Franco Faro

Da tanto tempo ho comprato una Chiesa
A prezzo di sangue e crudele dolor
Da tanto tempo ho mandato Mio figlio
A riscattar ciò che il peccato rubò
Da tanto tempo io sto aspettando
E desiderando dei servitor
Che vengano davanti la mia presenza
Senza riserve ma con tutto il cuor

E' arrivato il tempo che la Chiesa mostri
Il vero Suo volto che esprime l'Amor
Che non si confonda in mezzo alla gente
Ma che sia diversa e Mi porti onor
Che non si divida come capita a volte
Entrando in contese e in discussion
Ma che umilmente si prostri ai miei piedi
Cercando l'unzione che vien da Gesù
Io voglio una Chiesa che mi dia la gloria
E ricerchi l'union

CORO
Io voglio una Chiesa che curi il ferito
Che spezzi catene, che affronti il nemico
Che mostri la via a colui che è smarrito
E che pace non ha
Io voglio una Chiesa che santificata
Infonda speranza all'alma angosciata
Io voglio una Chiesa che curi le ferite dell'umanità

Io voglio una Chiesa che sia come un gregge
E si senta al sicuro nelle mie mani
Che la mia Parola sia il suo nutrimento
Lì voglio restar

Voglio una Chiesa che con la sua lode
Davanti al mio trono vuole dimorar
Una Chiesa che sappia la differenza
Tra il bene e il mal
Dove è quella Chiesa che fu perdonata
E liberata dal castigo atroce
Quella Chiesa su cui, anche se a volte cade
Io stendo la mano e perdono il suo error
Risveglia o Chiesa è giunto il momento
Della tua redenzion

CORO
Io voglio una Chiesa...